Svolgimento dei colloqui dei detenuti

Milano (Sole 24 Ore), 14 novembre 2020

Sono consentiti gli spostamenti dei familiari per visitare i carcerati?

Nelle 'zone rosse' gli spostamenti per fare visita alle persone detenute in carcere sono sempre vietati, non essendo giustificati da ragioni di necessità o da motivi di salute. In tali casi i colloqui possono perciò svolgersi esclusivamente in modalità a distanza mediante apparecchiature e collegamenti di cui dispone l'amministrazione penitenziaria e minorile o tramite telefono, anche oltre i limiti stabiliti dalle norme dell'ordinamento penitenziario.
(Ieri, l'assessore regionale alla Sicurezza, Riccardo De Corato aveva chiesto un chiarimento urgente al governo, dopo la pressante richiesta nel merito del Sinappe, ndr).
Nelle 'zone arancioni' tra le ore 5 e le 22 gli spostamenti e dunque le visite sono consentiti, ma solo in ambito comunale. In queste zone non sono infatti possibili gli spostamenti fra comuni. Nelle 'zone gialle' visite tra le ore 5 e le 22 ma anche in queste due zone i colloqui possono svolgersi anche in modalità a distanza.
 

Aggiornato il: 16/11/2020