A BookCity 'Cucinare al fresco'

Milano (espansionetv - Michela Uberti), 14 novembre 2020

Il libro di ricette realizzato dai detenuti 

'Cucinare al fresco' approda a Bookcity, la manifestazione meneghina dedicata al libro e alla letteratura, che quest'anno si svolge in versione digitale a causa del Coronavirus.
Il progetto, coordinato da un gruppo di lavoro comasco, pone al centro le ricette realizzate dai detenuti delle carceri italiane (a Milano Bollate e Opera, poi Monza, Como, Varese, Pavia, Sondrio e Alba).
Un gruppo di reclusi, infatti, ha deciso di mettersi in gioco per portare all'esterno una delle attività che coltiva ogni giorno per ingannare il tempo: cucinare per passione personale e per i compagni di cella; il quarto quaderno di ricette realizzate dai reclusi delle carceri italiane, è in vendita alla Ubik di Como e a disposizione anche in formato digitale (e_book), su richiesta, sui profili social Facebook, Instagram e YouTube "Cucinare al fresco".
Infine, il ricettario non ha un prezzo definito ma viene richiesta solo un'offerta libera che verrà utilizzata per le nuove pubblicazioni.
 

Aggiornato il: 16/11/2020